Il mio viaggio in America : Route 66

Di questo viaggio ricordo tante cose ma alcune in particolari più di altre.

Un volante, tanti tanti km avanti a me e un periodo del cazzo che di passar non ne voleva sapere.

Oggi che tutto sembra ormai alle spalle e forse quel tempo non merita nemmeno di essere rammentato queste fotografie hanno un sapore diverso, un sapore di evasione, libertà e forza si perché nel 2017 quando decisi di intraprendere quest'avventura mi imbarcai da solo verso l'ignoto ma la verità è che mi imbarcai verso me stesso.

I veri cambiamenti iniziano da dentro dunque quale miglior occasione di riscoprirsi con un viaggio di tale portata?

Senza pensarci molto; biglietto solo andata per gli Usa, auto prenotata in quel di Chicago e un solo obbiettivo da raggiungere: guidare in lungo e in largo percorrendo la famosa Ruote 66.

I giorni passavano, le città si susseguivano St. Louis, Oklahoma City, Tulsa, Springfield, Flagstaff e le più blasonate Las Vegas, San Francisco e Los Angeles mi lasciavo in testa stupore affiancati da pensieri e riflessioni importanti.

Più andavo avanti e più tutto aveva un senso, espiare i pesi che portavo dentro da molto tempo e cercare di renderli leggeri per il ritorno.

Il 2017 è stato un anno cruciale, un anno di cambiamento emotivo e lavorativo, il passato lasciava spazio al nuovo, le abitudini venivano strappate alla voglia di novità ma sopratutto cercavo di riemergere dalle sabbie mobili che mi stavano risucchiando in un vortice di affanno e non-realizzazione.

Posso tranquillamente raccontare che è stato il viaggio più bello della mia vita fin ora, ho incontrato tanta gente, sfiorato tanti posti, mi sono confrontato con un bel po' di situazioni strambe ma soprattutto ho ristabilito un contatto vero, reale con la persona più importante: me stesso.

Oggi dopo tutto questo tempo sorridendo all'emozione di queste foto non saprei dirvi se la versione del ragazzo che partì sia migliore o peggiore di quella che è tornata posso solo dirvi che di certo fra quelle strade abbandonate nel nulla, dove il niente fa da timoniere anche alle anime più solitarie, proprio li, laggiù, io qualcosa ho trovato, una pizzico di follia e di vita vera che mi mancava da tanto tempo.


Le foto che hai appena visto possono essere stampate e firmate nel caso in cui ce ne sia qualcuna di tuo gradimento, ovviamente non esitare a contattarmi per maggiori info e costi.


Per altri eventi : www.infinity-studio.it


e se ti va di approfondire una location speciale di questo viaggio :

https://www.infinity-studio.it/post/antelope-canyon-arizona-pennellate-di-dio


Questo sito non fa parte del sito Facebook o Facebook Inc. Inoltre, questo sito NON è approvato da Facebook in alcun modo.

FACEBOOK è un marchio registrato di FACEBOOK, Inc.

Privacy Policy e Cookie Policy.

 

© 2020 INFINITY STUDIO FOTOGRAFICO - P.IVA 02492980640

Tutti i Diritti sono riservati. E' vietata qualsiasi riproduzione, anche parziale. 

All right reserved

This Website is not a part of Facebook or Facebook Inc. Additionally, this site is NOT endorsed by Facebook in any way.

FACEBOOK is a trademark of FACEBOOK Inc.