©2023 by Charlotte McCoy. Proudly created with wix.com

Cerca
  • Pasquale De Maio

L'amore - l'arma letale

Il titolo vi sembrerà un pò provocatorio, un pò forte, un pò in controtendenza con ciò che potrebbe rappresentare l'amore. Bhe, come tutti anche io oggi vorrei poter dire la mia.

L'amore, che cos'è l'amore? Me lo chiedo da un pò di tempo, e forse una risposta l'ho trovata.

L'amore è la capacità di donare noi stessi a qualcuno incondizionatamente, senza che ci venga ricambiato.

Esso ha mille sfumature, può essere vissuto, smarrito, può essere non ricambiato, può essere che ci viene donato e non ce ne rendiamo conto, magari lo teniamo dentro e fatichiamo a tirarlo fuori.

L'amore non è altro che una nostra condizione e non per forza un qualcosa che venga bruciato e toccato con mano. Si può amare qualcuno anche restando da soli.

Io ho avuto la fortuna di amare, forte.

Vedo persone che amano ogni giorno, se non credessi nell'amore non potrei fare il lavoro che faccio.

Le mie fotografie, le storie che racconto attraverso le immagini sono frutto di uno stato d'animo, di una sensibilità ed un emotività personale, e ognuno ha la sua fortunatamente. Questo è ciò che ci distingue.

L'ho definita l' ARMA LETALE, si amici, perché l'amore, quello vero, quello funesto, quello che vi avvolge interiormente, come tutte le cose ha una doppia faccia.

Essa è l'arma vincente contro tutto e tutti, contro un mondo privo di valori, contro le incongruenze della vita, un arma letale per chi giudica e infierisce su un qualcosa che magari non comprende fino in fondo. Un arma letale capace di distruggere ogni tipo di avversità e difficoltà quando ci si tiene per mano.

Bisogna viverle le situazioni profonde.

Essa ahimè, però può essere un arma letale per noi stessi. Quando si ama e si ama forte c'è il rischio che ci si può far male. Oggi l'amore è un atto di forza, di coraggio, siamo sempre più schivi quando si parla di bene, quando si parla di amore, questo perché spaventa, spaventano gli impegni, spaventano le cose importanti, spaventa l'essere realmente innamorati ed impegnati con qualcuno.

E' l'arma letale per coloro che ci credono così profondamente all'amore che l'utopia stessa che possa scoccare da un momento all'altro le tiene ancora sole e taciturne, in attesa della magia.

Ebbene amici, io vi stimo, apprezzo e vi osservo durante le vostre cerimonie, durante i vostri eventi.

Amatevi l'un l'altro, e già il fatto di andare incontro all'impegno di scambiarvi affetto e consacrarlo in maniera reale e concreta è sinonimo di forza, energia e coraggio.

Voi siete i miei eroi. le persone la quale gli occhi bruciano di passione, di forza, si, siete i miei eroi e finché io avrò l'onore di fotografare anche solo una coppia che abbia quel luccichio in fondo all'anima io ci crederò ancora. Nonostante tutto.

BUON SAN VALENTINO a chi sente di essere innamorato, anche se non fidanzato.


4 visualizzazioni